Via Ugo Foscolo, 15/4 - 16121 Genova
PEC: teo.delfini@pec.it
info@delfinilex.it
teodelfini@libero.it delfini@delfinilex.it        

Polizza vita “caso morte”: come si divide l’indennizzo tra gli eredi?

Polizza vita “caso morte”: come si divide l’indennizzo tra gli eredi?

Questa recente pronuncia delle Sezioni Unite di Cassazione (cassazione-civile-SSUU-2021-11421) dirime definitivamente il contrasto di orientamenti in merito al quesito.

Spesso (praticamente sempre) le polizze vita per il caso di morte dell’assicurato indicano quali beneficiari “gli eredi legittimi o testamentari“. Ma tra essi la prestazione assicurativa si ripartisce per quote ereditarie?

Ebbene, la risposta è: no.

La clausola in questione serve unicamente per individuare i soggetti aventi diritto, ma trattandosi – la polizza – di negozio giuridico inter vivos (la cui esecuzione è differita al decesso dello stipulante) non si applicano le regole della successione ereditaria: dunque, tutti i successori legittimi o istituiti per testamento avranno diritto ad una quota uguale dell’indennizzo. Salvo, ovviamente, il caso in cui nel contratto assicurativo risulti esplicitamente una diversa volontà del contraente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.